SPORTING MUSILE A FORZA 9: RITORNA IL SORRISO!

19 gennaio 2024

Serviva una vittoria, per scacciare gli incubi del brutto e pesante ko di Coppa; serviva una vittoria, per tornare a correre in campionato e rifarsi sotto in quota playoff; serviva una vittoria, per dare un segnale prima a se stessi, che agli altri; serviva una vittoria, per iniziare il 2024 col piede giusto alla ripresa del campionato. Bene, è arrivata, e pure sonante questa vittoria: a Miane contro il team dei Mittici ben cinque gol nel primo tempo, con mezzo brivido solo sul parziale 1-1, e quattro gol nella ripresa, con alcune giocate di pregevole fattura. Da segnalare finalmente una giornata di gol a grappoli per i nostri "punteros", tripletta di Andrea Vettori e doppietta per Diego Da Ros, ma nel complesso tutta la squadra finalmente si è mossa bene. Punto d'arrivo? Nemmeno per sogno, la squadra di mister Patrick Marcon deve prendere questa vittoria come un punto di partenza, e disegnarsi un cammino nel girone di ritorno meno denso di alti e bassi come invece lo è stata l'andata.

La cronaca: come detto, partenza con alto ritmo e fitta rete di passaggi dello Sporting Musile, e vantaggio che arriva al 15', con Vettori che segna un bel gol dopo un triangolo veloce con Vianello, 1-0; nemmeno il tempo di gioire, che i Mittici pareggiano in maniera rocambolesca, 1-1; ma un minuto dopo è il 17' e Vettori trova di nuovo il bersaglio grosso, sempre servito da Vianello, per il parziale 1-2; al 25' arriva il terzo gol degli ospiti, con Da Ros che è abile a muoversi sullo stretto su azione d'angolo e di destro di prima intenzione insacca, 1-3; Vianello continua la sua serata da assist-man e al 30' innesca da corner sulla sinistra Alberto Gensomini, che stoppa e calcia potente, tiro che si insacca, 1-4; due minuti dopo, in pieno recupero, tuttavia Alvise Vianello decide di mettere anche la propria firma sul match, girata in mischia dopo tiro sporco di Da Ros, e palla che termina lemme lemme in rete, siamo 1-5 e si va così al riposo.

Ripresa: al 2' piccolo segnale di vita dei locali, che trovano il 2-5 su azione; nessuna emozione poi fino al 17', quando lo Sporting stappa un gol da applausi tutto movimento e velocità, su punizione, Vianello per Cogo, rasoterra al centro e il tap in vincente da due passi è di Da Ros che così fa doppietta, 2-6; arriva anche il 7° gol, con la tripletta di Vettori, che riprende dal palo un tiro di Vianello respinto appunto dal montante e insacca, 2-7; un minuto dopo è 2-8 con un tiro dalla sinistra di Alberto Gensomini deviato sfortunatamente nella propria porta da un giocatore dei locali; infine, c'è gloria e gioia anche per Ricky Badalin che insacca con un bel destro in diagonale, sporcato dal portiere ma che rotola nel sacco per il definitivo 2-9 finale che consacra la rinascita dello Sporting Musile. 

Altre Pagine

A.S.D. SPORTING MUSILE
Via Amalfi 20
Musile di Piave
30024
P.iva: 04500570272
Cf: 04500570272